Trituratori 4 alberi: Modello 2566

Tu sei qui

Trituratori 4 alberi: Modello 2566

SIEMENS ENGINESSIEMENS CONTROL

Principali caratteristiche:
  • camera di taglio: 250X660 mm
  • potenza installata: HP 7,5
  • trasmissione: ad ingranaggi
  • nr. alberi frese: 2
  • nr. frese temperate: 13
  • nr. alberi introduttori: 2
  • nr. dischi introduttori: 13
  • nr. medio giri frese/min: 25
  • produzione: 80-150 kg/ora
  • dotazioni di sicurezza: arresto d’emergenza, contatto chiusura tramoggia
  • esecuzione a norme CE
Accessori a richiesta:
  • dischi introduttori a corona o dentati ;
  • tramoggia intercambiabile ;
  • vaglio intercambiabile ;
  • basamento su misura.
Note d’impiego:

Macchina di piccole dimensioni polivalente, adatta per la triturazione di numerosii materiali di scarto. Può essere inserita in linea per il funzionamento in continuo.
Consigliata per la triturazione di pezzettame di legna, stracci, plastica, pellame, piccoli pneumatici, carta, cartone, imballi, nastri di polietilene, film plastici, bottiglie in PET, ecc.

Caratteristiche del trituratore:
  • Supporto in lamiera d’acciaio elettrosaldato di elevato spessore;
  • Supporti per cuscinetti rulli a botte con sistema di tenuta contro polveri e liquidi;
  • Alberi di elevato spessore con nr. 13 frese in acciaio speciale antiusura e nr. 13 dischi introduttori per facilitare la presa di corpi voluminosi;
  • Disposizione scalare denti fresa a 22.5° per una migliore presa e progressione di taglio.
  • Nr. 1 riduttore epicicloidale con assi di rotazione paralleli all’asse fresa;
  • Nr. 1 motore da kW 5,5;
  • Sistema di trasmissione in bagno d’olio con ingranaggi e pignoni in acciaio;
  • Camera di taglio con dimensioni di mm.250X660;
  • Tramoggia in lamiera elettrosaldata per il carico frontale o dall’alto;
  • Vaglio intercambiabile che determina la pezzatura del materiale triturato (opzionale);
  • Base munita di cassetto collegabile con impianto di aspirazione (settore legno) o nr. 3 reti di protezione con cancelletto frontale munito di micro di sicurezza.
Caratteristiche del sistema di controllo:
  • Quadro elettrico a norme CEE, dotato di limitatore di coppia che inverte il moto delle frese nel caso in cui il carico di lavoro della macchina superi il valore impostato;
  • Scheda interna principale per il controllo di tutte le periferiche dell’impianto;
  • Funzioni di controllo d’emergenza per l’arresto dell’impianto in caso d’introduzione accidentale di materiale ferroso.
  • La produzione di materiale truciolato varia in relazione alla tipologia dei pezzi da triturare e della pezzatura che si vuole ottenere. Di massima, si può ipotizzare una produzione di 80-150 Kg.ora
  • Esecuzione a norme CE.
ACCESSORI:
  • Vaglio intercambiabile che determina la pezzatura del materiale macinato (diam. 14-16-20-25-30-35 mm)
  • Coperchio superiore tramoggia scorrevole con bandelle gomma