Funzionamento e caratteristiche del trituratore bialbero

Tu sei qui

Funzionamento e caratteristiche del trituratore bialbero

Trituratori pesanti a 2 alberi con caricamento a tramoggia dotati di alta coppia di taglio a bassa velocità di rotazione per minore assorbimento di energia e maggiore silenziosità.

Gruppo di macinazione progettato per la massima produttività e regolarità di funzionamento, con utensili in acciaio altamente legato antiusura di elevato spessore. Se sottoposta a carichi eccessivi la macchina effettua automaticamente l’inversione temporanea del movimento delle lame per prevenire sovraccarichi. Controllo elettronico a mezzo PLC. Vasta gamma di accessori per agevolare le operazioni di carico e scarico.

La macchina è composta da un trituratore a due alberi a lame rotanti ed a pettini distanziatori.

Una volta introdotto il materiale in tramoggia ed avviato l’impianto, il trituratore provvede alla presa ed al taglio grossolano dello scarto.

Grazie all’elevata coppia disponibile ed alle diverse conformazioni del gruppo frese, si possono triturare corpi di materiale diverso.

Tutto il processo è regolato in automatico da un PLC di controllo, programmabile dall’apposito frontalino con display presente sul quadro elettrico.


GRUPPO DI TRITURAZIONE

Unità di caricamento:
tramoggia (1).

Unità di triturazione:
a 2 alberi con elementi taglienti costituiti da frese a disco (3) provvisti di uncini (2).

Ciascun uncino ha la funzione di “agganciare” il prodotto e di effettuarne il trascinamento ed il taglio, grazie all’azione dei due alberi contro rotanti. I pettini distanziatori (4) mantengono puliti gli utensili facilitando lo scarico del materiale.

Motorizzazione:
nr. 2 motori elettrici asincroni a corrente alternata, trasmissione tramite motoriduttore epicicloidale, collegamento tra gli alberi portafrese e convogliatori con ingranaggi in bagno d’olio.

Dispositivo di sicurezza:
inverte temporaneamente il movimento delle lame, prevenendo ogni sovraccarico strutturale o rottura della macchina in presenza di una quantità eccessiva di materiale in presa, o non triturabile. Il dispositivo consente la regolazione ottimale del gruppo macinatore per non penalizzarne la produttività ed il regolare funzionamento.

TRITOTUTTO SERIE “S” ISVE: WATCH THE DIFFERENCE!!!

SIEMENS ENGINES

Nell’ottica di garantire la massima qualità ai nostri prodotti, tutti i trituratori sono equipaggiati con motori “SIEMENS”.

HEAVY STRUCTURE

Il telaio e la carpenteria dei trituratori 2 alberi ISVE sono realizzati con lamiere e tubolari di elevato spessore. Questo ne conferisce un’elevata resistenza alle sollecitazioni nelle lavorazioni più impegnative.

TOUCH PANEL

Il nuovo sistema di controllo per i trituratori 2 alberi è costituito da un PLC SIEMENS S7 - 1200. Per agevolare la programmazione ed il funzionamento del macinatore e delle periferiche associate, l’utente può utilizzare un comodo touch pannel. Il sistema è stato studiato per essere d’immediata comprensione e facile utilizzo. Con un solo gesto si possono attivare nastri di carico, sistemi di raffinazione ed aspirazione. Il controllo può essere centralizzato ed automatizzato.

ISVE MAINTENANCE PROGRAM

Il nuovo sistema di controllo permette di segnalare all’operatore a scadenza prefissata, gli interventi di manutenzione ordinaria.


New 2013!!!

ISVE SERVER CONNECT 2013

Con un modulo aggiuntivo, ciascuna macchina è predisposta per essere collegata on-line tramite la rete fissa aziendale o con scheda telefonica UMTS (previa verifica copertura). Con questo sistema, il funzionamento del macinatore viene monitorato direttamente dalla casa madre. Sono inoltre possibili aggiornamenti software e la regolazione dei parametri di funzionamento in remoto.

CAMERA INSIDE

Ciascuna macchina può essere dotata di una piccola telecamera posta in prossimità dell’area di taglio. Con “ISVE Server Connect” il video può essere visto anche in remoto.